Gli studenti della Giuliano a BookCity di Milano

Gli studenti della Giuliano a BookCity di Milano

16 Novembre 2019 0 Di Rinaldo Ceccano

A  BookCity Milano, nell’aula magna della Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri di Milano, si è svolto l’incontro tra gli autori vincitori del Premio Nazionale di Letteratura Italiana Contemporanea e gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori che, in qualità di giurie letterarie, hanno valutato nel corso del “Progetto Giuria Giovani” le opere vincitrici del Premio nelle sue diverse edizioni.

Erano presenti gli studenti delle classi 3A e 3E della scuola media “Giuseppe Giuliano” di Latina, accompagnati dalla professoressa Morena Virgini, coordinatrice del progetto.

È la prima volta in assoluto che una scuola di Latina partecipa al BookCity. Per i ragazzi è stata un’occasione per dialogare con gli autori, che hanno letto nel corso del progetto, scambiandosi idee, informazioni e riflessioni, e per approfondire i suoi temi portanti. Ospite d’onore Achille Mauri, presidente di Messaggerie Italiane.

Sono intervenute Giovanna Pastega, ideatrice del progetto, e Laura Capone della  Laura Capone Editore,  la casa editrice promotrice del progetto. Nel corso della manifestazione sono stati illustrati i lavori di valutazione delle Giurie Giovani pubblicati in e-book dalla LCE e le antologie vincitrici del Premio Nazionale Letteratura Italiana Contemporanea promosso dalla stessa casa editrice.

E’ stato presentato, inoltre, il Premio Nazionale di Critica Poetica “Gino Pastega” e il volume “La poesia come anima mundi” contenente i saggi critici realizzati dagli studenti vincitori della prima edizione del premio nell’ottica di una letteratura finalmente spiegata dai ragazzi ad altri ragazzi.

Dal 2012 BookCity Milano è un evento voluto dal Comune di Milano e dall’omonima associazione (Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Fondazione Scuola per Librai Umberto ed Elisabetta Mauri) a cui si è affiancata l’AIE (Associazione Italiana Editori) in collaborazione con l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e l’ALI (Associazione Librai Italiani). L’obiettivo è mettere al centro di una serie di eventi diffusi sul territorio urbano il libro, la lettura e i lettori, come protagonisti dell’identità della città e delle sue trasformazioni nel corso del tempo. BookCity Milano si articola in una manifestazione di tre giorni, più uno dedicato alle scuole, durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, partendo da libri antichi e nuovi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale e collettivo.

 

nella foto i ragazzi della Giuliano