Categoria: Editoriali

La sezione è dedica agli editoriali scritti all’interno di Fatto a Latina. Entra e scopri di più!

20 Gennaio 2020 0

Treno dixit 1-2020/Se Craxi… e lo strano male

Di Lidano Grassucci

Questa mattina non era così freddo, il cielo ombrava per via delle nubi. Oggi il treno era come se fosse lunedì che era. L’assessore (detto Molecola) e il maresciallo onorano il presidente, compare motodonna e lo spagnolo. Si può partire, destinazione Roma, ma senza marce per starci. Il maresciallo curioso…

9 Gennaio 2020 0

Paolo Brunori e questa maledizione di scrivere

Di Lidano Grassucci

Mi alzo, fa freddo ma c’è un sole che promette. Il sole d’inverno è una ipotesi di gioia è una cambiale a questo giorno che si fa prossimo. Accendo il cellulare per “cominciare”, c’è il messaggio di Saverio Forte un mio collega che posta un articolo di Alessio Porcu. Parla,…

8 Gennaio 2020 0

Alba Pontina, dei delitti e delle pene

Di Lidano Grassucci

Ascolto sempre le accuse, con attenzione, ma attendo sempre le difese con altrettanta passione. Sono garantista sempre, a maggior ragione con quelli che non stanno dalla mia parte. Indro Montanelli fu ferito alle gambe nel 1977 da due brigatisti rossi, dopo anni li incontrò e chiese loro “ora che sono…

5 Gennaio 2020 0

Hammamet, quando uccidono un socialista

Di Lidano Grassucci

Sei mesi, gli ultimi. Che un socialista muoia in esilio è quasi normale, è una delle possibilità di chi nasce differente… per idee. E’ quasi normale per chi ama la Patria per volerla giusta e amando la sua ama la Patria universale che è l’umanità. Hammamet racconta gli ultimi sei…

2 Gennaio 2020 0

Il 2 gennaio di un anno qualsiasi

Di Maria Corsetti

In una atmosfera da città normale che festeggia un anno qualsiasi, il 2020 ha fatto il suo debutto a Latina. Il capoluogo addobbato per le feste, pista di pattinaggio sul ghiaccio inclusa, ha reclutato Lillo & Greg che almeno loro Latina davvero ce l’hanno nel cuore dai tempi del Vicolo…

31 Dicembre 2019 0

Buon 2020, piccoli auguri

Di Lidano Grassucci

Auguri, a chi ci legge in questo mondo così banale che è follia essere originali Auguri a questa provincia lunga e stretta che sogno un giorno di tornare a votare chi la rappresenta dopo che siamo riusciti a far diventare qualcosa di unico un posto con un confine dentro. Auguri…

31 Dicembre 2019 0

Roberto Cecere suona la sveglia alla città dei sogni

Di Maria Corsetti

Sono passati esattamente venti anni dalla vigilia del terzo millennio, intorno a una tavola imbandita c’è in gran parte la generazione che si prepara ad affrontare i venti-venti con la curiosità di chi è nato quando televisione e telefono in casa non erano per nulla scontati e anche il citofono…