Bonus sociale luce e gas: cos’è e a chi spetta

Bonus sociale luce e gas: cos’è e a chi spetta

19 Settembre 2019 0 Di Federica Perna

Il bonus sociale luce e gas c’è, ma in pochi ne sono a conoscenza. A spiegare cos’è e a chi spetta, ci pensa Luigi Garullo, Segretario generale della Uil di Latina.

Bonus sociale luce e gas: i requisiti

 

Si tratta di uno sconto applicato sulle utenze domestiche che è stato introdotto dal Governo già da qualche anno. Il bonus sociale luce e gas è stato studiato per offrire sostegno ai nuclei familiari che si trovano in condizione di difficoltà economica o nei quali c’è una persona che ha particolari esigenze sanitarie.

Ma chi sono questi nuclei familiari e come possiamo capire se possiamo richiedere il bonus?

 

Possono richiedere lo sconto i clienti intestatari di una fornitura elettrica con un Isee inferiore o uguale a 8.107,5 euro. La soglia si innalzata fino a 20 mila euro per le famiglie con almeno quattro figli a carico.

I dati relativi al 2018, hanno evidenziato che nel Lazio il numero di famiglie beneficiarie del bonus abbia riguardato più di 137mila unità. Un dato che negli anni è cresciuto,ma che avrebbe potuto senza dubbio coinvolgere più cittadini in difficoltà economica. Cittadini che forse non ne erano a conoscenza, così come spiega Garullo:

 

“Se da un lato si registra l’aumento della concessione di questo bonus per le famiglie più disagiate, dall’altro dobbiamo evidenziare che sono ancora troppo poche le persone a conoscenza di questa misura assistenziale. Purtroppo, anche la burocrazia gioca un ruolo con procedure troppo lunghe, segue poi la scarsa pubblicità che gli enti locali riservano a questa agevolazione, sta di fatto che sarebbe auspicabile una svolta, perché stiamo parlando di agevolazioni che vanno da un minimo di 150 euro a un massimo di 900, cifre non trascurabili per chi si trova a fare i conti con mille difficoltà quotidiane”.

 

La Uil vuole raggiungere tutte le persone del nostro territorio che hanno diritto al bonus energia e gas. L’invito per coloro che ne hanno i requisiti, è a recarsi presso le sedi Uil per avere maggiori informazioni su questa opportunità.