Il maggio dei libri: appuntamento a Fondi

Il maggio dei libri: appuntamento a Fondi

25 Maggio 2019 0 Di Federica Perna

“Quando leggo non sono mai solo”: questa la frase riportata su una delle locandine del “Il Maggio dei libri”, rassegna che si tiene a Fondi oggi, 25 maggio.

Leggere ci regala la possibilità di vivere mille avventure, di conoscere luoghi oltre i nostri confini e personaggi lontani nel tempo. Talvolta quello che leggiamo ci trascina in un’altra dimensione, una dimensione che ci cattura e dalla quale facciamo fatica ad uscire quando voltiamo l’ultima pagina.

 

il-maggio-dei-libri

 

Maggio è il mese dei libri. La campagna nazionale il Maggio dei libri, è nata nel 2011 con l’obiettivo di porre l’accento sull’ importanza della lettura in chiave di crescita personale, culturale e civile. Le attività, grazie al coinvolgimento di enti pubblici e privati, si svolgono ogni anno a partire dal 23 aprile fino al 31 maggio e talvolta superano anche i confini nazionali. Grazie alla collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, nel corso delle edizioni si sono svolti appuntamenti in diversi paesi europei e non. I libri ci accompagnano fin dall’ infanzia, possiamo considerarli “amici” e l’iniziativa si pone l’obiettivo di presentarli anche a chi non è avvezzo alla lettura.

Il Maggio dei libri anche Fondi

Oggi Sabato 25 maggio, a Fondi, è possibile trascorrere una serata all’insegna della lettura e dello scambio.

A partire dalle ore 19.00 infatti, in via Cesare Augusto 10, negli affascinanti spazi del Cortile di San Simeone, le associazioni  Leggimi Sempre, Fare Verde FONDI hanno organizzato, per gli amanti della lettura e non, un aperitivo letterario nel cuore del Centro Storico. Ad accompagnare la serata le voci di Serina Stamegna e Zaira de Santis.

Tra chiacchiere e confronto, spazio anche al “bookcrossing” per scambiare libri con gli altri presenti e confrontarsi su storie e personaggi.

“Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni”.

(Francis Scott Fitzgerald)