Chicken Production: dalle origini al prossimo live

Chicken Production: dalle origini al prossimo live

12 Agosto 2019 0 Di Federica Perna

La Chicken Production è pronta a sorprende con un live la sera di Ferragosto. Prima dell’evento scopriamo la storia e i segreti della band che è diventata la voce di Terracina.

La storia e i segreti della band

Daniele Senesi e Antonio Cicci sono solo due bambini quando le loro strade si incontrano. Vicini di casa, giocano e crescono insieme, uniti da una passione comune: la musica. Nel silenzio delle loro camerette, giocano con le parole e provano a scrivere su un pezzo di carta un pezzo di cuore. Nel frattempo Terracina li culla e li osserva, diventando sempre di più fonte di ispirazione. Mettersi a nudo però, non è facile così quei testi che racconto di luoghi, persone e sentimenti restano per un po’ nel cassetto.

La nascita del progetto musicale

Nell’estate del 2008, durante una vacanza, Antonio fa ascoltare all’amico Daniele un testo scritto in dialetto terracinese. E’ in quel momento che si innesca la scintilla e i due nel giro di un anno si trovano a scrivere ed arrangiare insieme i loro pezzi. Lo fanno nella casa di campagna del nonno di Antonio, la loro fabbrica di sogni e musica si trova vicino ad un pollaio. Si chiameranno dunque, Chicken Production. Nel 2013 esce il loro primo album “Dannataparte” su una base di generi di riddim e beat, il tratto distintivo è l’utilizzo del dialetto. I brani raccontano di Terracina e della sua gente. Storie di ragazzi, vento e mare, ma anche di storie mai dimenticate come quella del brigante Mastrilli e di quella Terracina raccontata da Pasolini.

 

Chicken Production

 

La nascita della band Chicken Production

Un legame profondo, profondissimo, con la propria terra che si rafforza ancora di più quando il duo diventa una vera e propria band. Giovanni D’Onofrio, Emilio Di Manno e Giovanni Capozio rispettivamente al basso, alla batteria e alla chitarra vanno a definire l’attuale composizione del gruppo. I cinque ragazzi si confrontano e i ritmi derivati dagli ascolti musicali di ciascun componente si fondono. Nel 2015 esce il secondo album “Malombra” e nel 2017 è pronto il terzo disco “MezziMarinai”.

 

 

La Chicken production riempie le piazze e diventa la voce di Terracina. Un successo forse inaspettato che trova spiegazione in una parola: collettività. Quando i cinque ragazzi salgono sul palco raccontando di sé stessi e dei luoghi che li circondano, cantano di tutti. Nella musica i tratti distintivi della città, le mani dei pescatori, i panni stesi tra i vicoli del centro storico, le sere d’estate in compagnia di amici e salsedine. I testi trovano ispirazione dalle emozioni e suggestione del territorio nonché dai racconti popolari.

Il nuovo imperdibile appuntamento live con la Chicken production è fissato per giovedì 15 agosto. Il concerto che animerà la serata di ferragosto, si terrà a Terracina, Piazza Municipio, dalle ore 22.00.

 

*Foto di copertina di Libera D’Auria.