Coronavirus, il prefetto riapre le scuole pontine in tutti i comuni

Coronavirus, il prefetto riapre le scuole pontine in tutti i comuni

3 Marzo 2020 0 Di Fatto a Latina

Questa la nota con cui si riaprono le scuole chiuse da alcuni sindaci dopo il caso positivo di una signora di Cremona in visita a Formia

Oggi pomeriggio, presso la sala Cambellotti della Prefettura di Latina, si è tenuto un incontro tra il Prefetto Maria Rosa Trio, i Sindaci della Provincia di Latina, il Direttore Generale della Asl Giorgio Casati, il Responsabile sanitario Amilcare Ruta e i rappresentanti delle forze dell’ordine sul tema Coronavirus, alla luce delle vicende accadute nelle ultime 24 ore.

Si è ribadito che attualmente la Provincia di Latina non è sede di focolaio e non si trova né in zona gialla né tantomeno in zona rossa. Attualmente è stato diagnosticato un solo caso di importazione e NON autoctono, che è ricoverato presso l’Istituto Spallanzani. Pertanto sulla base del decreto legge n. 9 del 2 marzo 2020 rimangono valide le precauzioni indicate dal decalogo ministeriale ribadendo il divieto di rivolgersi al Pronto Soccorso in caso di sintomatologia simil-influenzale, con il suggerimento di telefonare al medico di medicina generale o al numero verde 1500. Se si chiama da una zona con il prefisso telefonico 06 è possibile mettersi in contatto anche con il 112, per tutti gli altri prefissi del Lazio 800 118 800.

Sulla base dell’art. 35 del Decreto Legge n. 9 del 02/03/2020 pubblicato sulla G.U. che rende inefficaci le ordinanze contingibili ed urgenti adottate dai Sindaci, verranno riaperti gli Istituti scolastici nei Comuni in cui era stata disposta la chiusura. Le istituzioni rinnovano l’invito alla cittadinanza di affrontare la situazione senza panico ma con le giuste precauzioni e la giusta consapevolezza.