Roccagorga/ Ecobonus: parte  lo sportelo del Pd

Roccagorga/ Ecobonus: parte lo sportelo del Pd

16 Ottobre 2020 0 Di Fatto a Latina

Riceviamo dal Pd di Roccagorga e pubblichiamo

 

Apre lo sportello di assistenza informativa e tecnica presso la Casa del Popolo di Roccagorga. L’niziativa messa a punto dal circolo democratico locale è rivolta a cittadini ed imprese e punta a mettere in campo tutte le azioni possibili per rilanciare la filiera edilizia e riqualificare il patrimonio abitativo locale. Il primo appuntamento è fissato per Sabato 24 ottobre alle 16 e nel rispetto delle norme anti-covid il numero massimo di partecipanti è riservato a quindici persone. Interverranno all’incontro tecnici e professionisti del settore che hanno dato la loro disponibilità volontaria e gratuita a promuovere una misura che rappresenta, se messa sistema, una grande opportunità per la ripresa economica di un comparto trainante del sistema produttivo e per la valorizzazione nel verso dell’efficienza energetica delle realtà urbanistiche che insistono nei piccoli centri.
A raccontare come sarà gestito lo sportello per l’ Ecobonus è Onorato Biancone, referente del PD Roccagorga per le politiche del lavoro e per l’nnovazione, il quale spiega: L’Ecobonus è materia complessa e se vogliamo rendere
praticabile questa opportunità nel nostro comune dobbiamo fare sistema. Lo sportello ha in programma una serie
di aperture a numero chiuso di cui tre rivolte ai cittadini ed una specificatamente alle imprese locali. Il senso dell’iniziativa è quella di orientare con informazioni puntuali le persone interessate a mettere in atto un azione di
riqualificazione del proprio immobile sia con interventi di tipo trainanti o utilizzando anche misure diverse come il
bonus facciate o sisma bonus o bonus casa. Altro nodo che sarà affrontato è quello della gestione del credito che
soprattutto per le abitazioni non condominiali presenta maggiore difficoltà per la procedura del credito d'imposta
necessaria allo sconto in fattura. Se pensiamo al futuro non possiamo che immaginare un paese che sappia vincere la sfida della sostenibilità ambientale, della gestione e valorizzazione del territorio, delle tante opportunità economiche che si nascondono dentro questa conversione di sistema a cui siamo chiamati per necessità e qualità della vita. Siamo un piccolo paese e per certi versi proprio la nostra dimensione può darci l’opportunità di realizzare grandi cose. Serve
maturare una visione e serve un protagonismo nuovo che si leghi ai temi del futuro. Ringrazio i tecnici per aver
risposto alla nostra chiamata mettendo a disposizione gratuitamente la loro professionalità. Il commento del
segretario dem Francesco Scacchetti.