Covid 19/ Lettera aperta di un medico di base sul no ai tamponi in ambulatorio

Covid 19/ Lettera aperta di un medico di base sul no ai tamponi in ambulatorio

17 Ottobre 2020 0 Di Fatto a Latina

Alcuni medici della nostra provincia mi segnalano questo intervento di un medico toscano, Iannetta Giannozzi, che pubblico come contributo ad un confronto di politiche sanitarie.

 

Lettera aperta alla collega Lara Morelli che vuole conoscere le ragioni del NO ai tamponi per Covid nel mio ambulatorio. Ci sono ragioni, cara collega, che provengono da lontano ma che hanno un unico filo conduttore: lo screditamento della nostra professione,,l addebitare le colpe ai medici di base di un Sistema Sanitario mal funzionante perchè spesso è mancata nella Sanità una dirigenza sufficientemente preparata ad affrontare e risolvere le problematiche.I sindacati, che dovrebbero avere il compito di rappresentarci in realtà spesso rappresentano solo se stessi ed hanno contribuito in modo preponderante a che ciò accadesse.Sono anni che ci viene richiesto un impegno sempre maggiore con mansioni che poco hanno a vedere con la nostra professione.Basti pensare a quante prescrizioni x esami tornano indietro dal cup perche i codici sono errati( la ricetta è sbagliata, la corregga!me lo ha detto l’impiegato!) Ma noi sappiamo bene che se il codice è sbagliato si deve al fatto che il nostro nomenclatore non è allineato con il Cup che ha altri codici e in tre anni( parlo per la Toscana area Grossetana ) non sono riusciti a correggere tale difformità.Carichiamo i vaccini effettuati sul SSpc inserendo nome,cognome, tipo di vaccino, sede di iniezione, data e ora della vaccinazione e categoria a rischio.Spesso non risulta essere presente, quel paziente, nel sistema.E allora noi , sottraendo ulteriore tempo alla nostra professione , sistemiamo il tutto per far felice il promotore di codesto scellerato progetto in modo che possa avere un premio economico per aver sistemato l’anagrafica. Noi siamo la fanteria, quelli in trincea che devono spiegare ai pazienti-utenti-nemici che non hanno diritto ad avere quel farmaco gratis perché non rientra nella nota..Magari un qualsiasi farmacista gli ha detto che è mutuabile e noi dobbiamo giustificarci.Tutto questo sottrae ulteriore tempo .Un anno di pandemia ci ha visto lavorare e farci carico di innumerevoli problematiche legate al Covid e ad altre patologie è servito alla classe dirigente a screditarci ancora di più affinché la gente non vedesse le loro incapacità : Non sono riusciti a mettere in piedi unità di diagnosi ( potenziando le USCA ), chiedendoci sempre di più in termini burocratici e facendo appelli alla nostra coscienza di collaborare x non far implodere il Sistema, dimenticandosi, i lor signori di quante risorse sono state tolte alla Sanità, di quanti Ospedali chiusi, di quanti distretti periferici in carenza di personale medico o infermieristico potenziando solo la parte amministrativa.Se il sistema implode le responsabilità non sono nostre ma vanno cercate altrove. IO NON EFFETTUERO’ i tamponi e non come tu sostieni x paura: ma non ho né spazio x farli ( e se altri pazienti si contagiano perché la sanificazione non è stata adeguata ?) ne il tempo di farli e soprattutto non sono ” garantita”: se mi ammalo devo lavorare.( è di questi giorni la notizia di un collega positivo al Covid che ha contagiato pazienti ).se muoio non viene riconosciuto un infortunio ( agli ospedalieri si, agli amministrativi si ) e allora perché dovrei farli ? per dare una mano a coloro che ce la mordono tutti i giorni?Grazie.Ho già dato molto al Sistema Sanitario.Sono massimalista,ho una percentuale bassissima di accessi al PS, percentuale bassa di esami strumentali, ma vengo valutata per le prescrizioni degli IPP e dei generici !.Se un amministrativo sbaglia un ticket viene chiamato a corrisponderne il paziente, se sbagliamo noi ci viene rimesso il conto. Ad onor di cronaca mai pagato e se vi interessa vi dirò perché.

Mi spiace avervi fatto perdere tempo e ringrazio chi ha avuto la pazienza di leggermi

Iannetta Giannotti, medico di base