Agro Sonoro: quando la formazione diventa scoperta visuale del territorio

Agro Sonoro: quando la formazione diventa scoperta visuale del territorio

27 Aprile 2021 0 Di Glenda Castrucci

Agro Sonoro: alla riscoperta del territorio Pontino 

Uno tra gli obiettivi educativi del progetto “Agro Sonoro – note e scene da un territorioè proprio quello di far riscoprire il nostro territorio a bambini e ragazzi delle scuole della nostra provincia.
Questo diventa possibile grazie alle fotografie e ai documenti filmici dell’Archivio Storico Luce e dell’Archivio Storico del Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino, rielaborate dall’Associazione Culturale Il Sandalo.

L’evento finale, che avrà luogo il 22 maggio, sarà una rassegna audiovisiva. Verranno presentati i lavori svolti dagli alunni delle scuole primarie coinvolte – alcune classi dell’IC Volta e Cena di Latina e altre dell’IC Chiominto di Cori – e anche la colonna sonora musicata dagli studenti del Liceo Statale Musicale A. Manzoni per lo storico documentario “Nascita di una città.

Agro Sonoro e Cinefotoeduca:
Il lockdown dello scorso anno ha allungato i tempi di realizzazione del bando MIUR “Cinema per la Scuola – Buone Pratiche, Rassegne e Festivalvinto dai tre partner. Così hanno colto l’opportunità per implementare la formazione alle insegnanti attraverso il progetto di alfabetizzazione al linguaggio foto-cinematograficoCinefotoeduca” – che l’Istituto Luce Cinecittà porta avanti dal 2018 all’interno delle scuole elementari. 

Gli studenti della Scuola Primaria impegnati nel progetto


«
La costruzione di queste due attività – introduce Patrizia Cacciani responsabile dell’Istituto Luce Cinecittà per il progetto Agro Sonoro – ha previsto una formazione dei docenti all’interno dei laboratori didattici di “Cinefotoeduca”, organizzati dal nostro istituto, che ha permesso in seguito di introdurre i piccoli studenti ai segreti della lettura immagini fotografiche.
L’attività nelle classi si è poi svolta con foto appartenenti agli archivi personali dei bambini coinvolti, in modo da far riscoprire il proprio territorio in altre epoche e stabilire un contatto con i luoghi del passato attraverso la propria sfera emozionale, l’esperienza di genitori, nonni o altri parenti».

Uno dei disegni realizzati dai bambini per il progetto Agro Sonoro

Conoscere la storia del territorio e della famiglia:

Tramite un doppio percorso personale gli alunni delle scuole primarie hanno imparato ad auto rappresentarsi attraverso un disegno. Grazie alle fotografie della propria famiglia, hanno poi recuperato e rinnovato la memoria dei loro nonni, bisnonni e genitori, costruendo una narrazione individuale e collettiva del proprio territorio.

 

Foto dall’archivio storico dell’Istituto Luce Cinecittà


Patrizia Santangeli
, esperta film maker, ha riassunto con pillole video, pubblicate sui social del progetto, le domande degli alunni e le risposte di Patrizia Cacciani e Barbara Mirarchi sull’esperienza del laboratorio “Cinefotoeduca”.

 

Questi i link Facebook e Instagram per guardare i video:   https:// www.facebook.com/watch/?v=445918486426167 
E  https://www.instagram.com/p/CKbikiWjUp- T/?utm_source=ig_web_copy_link