Notte bianca a Priverno, in mostra le foto di Alberto Fertillo

Notte bianca a Priverno, in mostra le foto di Alberto Fertillo

31 Luglio 2019 0 Di Stefania Paoloni

I paesaggi notturni di Alberto Fertillo saranno in mostra nella Notte bianca 2019 a Priverno sabato 3 agosto, nei locali dei portici comunali, dove resterà esposta fino all’11 Nella sesta edizione dell’evento notturno organizzato dall’associazione Insieme onlus, I ragazzi della notte e il contributo della Regione Lazio, che vedrà protagonisti l’arte, la musica, lo sport, lo spettacolo e le attività commerciali il tema sarà l’incontro tra civiltà, dove fino alle prime luci dell’alba si potrà vivere il paese come se notte e giorno fossero tutt’uno.

Alberto Fertillo, è stato scelto dall’organizzazione tra i fotografi di Priverno per la sua predilezione per le foto notturne che bene si adattano al tema della serata. Alberto 38 anni di Priverno è un video maker, fotografo per passione e pizzaiolo. A fine serata, dopo aver chiuso la sua pizzeria a Priverno va a rilassarsi spesso a Sabaudia. Lì si studia il paesaggio, lo osserva attentamente e quando decide che è il momento di andare scatta una foto e va via. Foto fatte quasi per caso.

Alberto Fertillo spiega così il suo modo di fotografare:

“Non sto lì a scattare in continuazione, mi rilasso osservo, lo scatto è unico. Scatto una foto e vado via”.

Le sue foto nascono così.

Alberto fertillo Notte bianca

Via Lattea, foto di Alberto Fertillo

La prima mostra personale di Alberto Fertillo nella Notte Bianca a Priverno

Ha partecipato a numerose mostre fotografiche collettive in diversi centri della provincia pontina ed in quella della Ciociaria. Nella fotografia predilige il paesaggio notturno che fotografa con luci artificiali e naturali. La via lattea è spesso protagonista. Il litorale pontino e l’entroterra sono spesso i luoghi ricercati dall’autore per immortalare la notte. Luci crepuscolari, fulmini e temporali, cieli stellati vengono racchiusi in uno scatto dai suoi obiettivi grandangolari e saranno in mostra nella prossima notte bianca a Priverno.

Spesso impegnato come direttore della fotografia o come Camera 1 in cortometraggi e lungometraggi girati tra la provincia di Frosinone e Latina negli ultimi anni, Alberto Fertillo ha avuto anche esperienze di regia in produzioni presso la scuola di arte cinematografica di Frosinone di Andrey Maslenkin. Come video-maker ha partecipato alla realizzazione di cinque film.

Il suo ultimo lavoro come videomaker lo ha visto alla direzione della fotografia e della camera 1 nel lungometraggio “Il rumore delle immagini“, per la regia di Cristian Miglioranza, che sarà nelle sale cinematografiche a gennaio. Un genere drammatico tratto da una storia vera, ora in fase finale di montaggio. Tra le attrici una delle protagoniste del Grande fratello 2018 Mariana Falace.

La mostra sarà curata da Carlo Picone dell’associazione Arte libera.