Velletri, i libri si presentano, la cultura si fa voce

Velletri, i libri si presentano, la cultura si fa voce

17 Luglio 2020 0 Di Luca Cianfoni

A Velletri, per tutta l’estate e fino ad inizio settembre, il Velletri Libris 2020 sarà protagonista con appuntamenti culturali e con autori di livello nazionale.

Il libro, un oggetto pericoloso

È un oggetto strano il libro, ha in sé numerose sfumature, parecchi significati dati nel corso delle epoche. C’era chi nel tempo li ha messi all’indice, chi li ha bruciati, chi sogna oggi di trasformarli in un file digitale, chi ne colleziona pezzi rari, insomma un libro è un oggetto particolare, che in un modo o nell’altro chiunque desidera di avere. È un oggetto pericoloso, non tanto perché può fare fisicamente male, quanto perché diffonde una cosa purissima e sacra, com’è la cultura e la conoscenza. Attraverso lo strumento del libro storie, tradizioni, culture, si sono raccontate e hanno provato a sopravvivere a se stessi cercando in qualche modo di sconfiggere la morte in un modo del tutto mortale. Il libro è uno strumento sensazionale, che nonostante la rivoluzione digitale che sta investendo il mondo, probabilmente resisterà, perché chiunque di noi, avrà ancora la voglia di sfogliare semplicemente una pagina, di sentire la carta liscia, ruvida, spessa o fine scorrere sotto le nostre dita.

Il Velletri Libris 2020

Questo oggetto così sacro si farà voce e sarà a velletri per tutta l’estate fino ad inizio settembre, con appuntamenti imperdibili con autori di livello nazionale. Il festival, che unisce alla cultura anche degustazioni di vino e prodotti locali, è organizzato dalla Mondadori Bookstore di Velletri-Lariano-Genzano, la Fondazione DeCultura, in collaborazione con la Fondarc di Velletri.Tutti gli appuntamenti avranno luogo nella suggestiva location della Casa delle Culture e della Musica, in Piazza Trento e Trieste, a Velletri (RM), con alle 20 degustazioni enogastroniche a cura de Il Casale della Regina, Gelatomania e il Crea per le cantine del Lazio, per poi proseguire alle 21 con l’incontro con l’autore. Lo scrittore ospite dopo aver raccontato ed essersi confrontato con il pubblico sarà a disposizione per il firmacopie, i posti, nel rispetto delle normative anti-covid, saranno limitati e distanziati, per cui è gradita la prenotazione al  0696155094 o tramite email: prenotazioni@velletrilibris.it

Il programma completo della rassegna

  • Sabato 18 LUGLIO –  AMÈLIE NOTHOMB
    presenta “Sete” (Voland), modera Angelo Di Liberto
  • Giovedì 23 LUGLIO – LUCA BIANCHINI
    presenta “Baci da Polignano” (Mondadori), modera Aurora De Marzi
  • Sabato 25 LUGLIO – EDOARDO BENNATO
    presenta “Girogirotondo – codex latitudinis” (Baldini+Castoldi), modera Tiziana Mammucari
  • Mercoledì 29 LUGLIO – AURELIO PICCA
    presenta “Il più grande criminale di Roma è stato amico mio” (Bompiani), modera Paolo Di Paolo
  • Domenica 2 AGOSTO – ROBERTO IPPOLITO
    presenta “Delitto Neruda” (Chiarelettere), modera Paolo Di Paolo
  • Giovedì 6 AGOSTO – VALENTINA BISTI
    presenta “Tutti i colori dell’Italia che vale – Storia di un Paese che guarda avanti” (RaiLibri), modera Tiziana Mammucari
  • Martedì 28 AGOSTO – CHIARA GAMBERALE
    presenta “Come il mare in un bicchiere” (Feltrinelli), modera Aurora De Marzi
  • Giovedì 30 AGOSTO – BEN PASTOR
    presenta “La grande caccia – un’indagine di Elio Sparziano” (Mondadori), modera Emanuele Cammaroto
  • Giovedì 3 SETTEMBRE – EZIO MAURO e WALTER VELTRONI
    presentano “Liberi dal male” (Feltrinelli) e “Odiare l’odio” (Rizzoli), modera Paolo Di Paolo
  • Sabato 5 SETTEMBRE – NADIA TERRANOVA e i giurati del “Premio Velletri Libris 2020”: Diego De Silva, Lorenzo Marone, Paolo Di Paolo, Antonio Pascale, Fabio Genovesi, Giulio Perrone, Rocco Della Corte, Guido Ciarla, Aurora De Marzi, presentazione di “Come una storia d’amore” (Giulio Perrone Editore) e della raccolta “Per un pugno di storie 2020” (L’Erudita)
  • DOMENICA 6 SETTEMBRE – BRUNO VESPA
    presenta “Bellissime! – Le donne dei sogni italiani dagli anni ’50 a oggi!” (Rai Libri)

 

velletri-libris-2020