Cosa piace ai londinesi? La birra di Latina: premiato il birrificio B-Four beer

Cosa piace ai londinesi? La birra di Latina: premiato il birrificio B-Four beer

12 Settembre 2020 0 Di Lidano Grassucci

Chi beve birra campa 100 anni. La birra era qualcosa che, da noi, sapeva quasi di medicamento. Dissetava dal lavoro, era alcolica ma non tanto da stordire, era amica. Era anche una festa fresca, mischiata con la gassosa era ancora più “gestibile”. Era brillante con la sua schiuma, oggi il mondo cambia ma tanto e chi lo avrebbe mai detto che a Londra, tra migliaia di birre, di uomini con i baffi a assaggiare, il premio World Beer Awards per il 2020 andasse ad un birrificio della giovane e intraprendete Latina?

B-FOUR, birrificio artigianale di Latina è stato premiato in quel di Londra con 7 birre anche per il 2020.

Una intrapresa di Paolo D’Amici, il figlio Giacomo e il nipote Simone, il mastro birraio Giovanni Salvucci. Loro si presentano così:

“Una evoluzione di un preesistente birrificio artigianale a conduzione familiare, Salvucci Enrico e Giovanni s.n.c., B-Four Beer lavora ogni giorno per migliorarsi, per crescere ambendo a una moltiplicazione dei volumi con ferme caratteristiche qualitative.”

E quella scommessa di rinnovarsi pare, a stare agli inglesi, la stanno vincendo. Latina non è solo terra di kiwi, fior di latte, mozzarella di bufala, ma anche di belle bevute e non solo di vino. Buoni 100 anni a tutti, made in latina