Sezze Film Festival: tutte le premiazione della Quinta edizione

Sezze Film Festival: tutte le premiazione della Quinta edizione

27 Settembre 2023 0 Di Glenda Castrucci

Sezze Film Festival: tutte le premiazione della Quinta edizione

Si è conclusa la Quinta edizione del Sezze Film Festival, il red carpet pontino del grande cinema italiano e internazionale. L’evento, svoltosi il 23 e il 24 settembre, presso l’Auditorium San Michele Arcangelo e nel Museo Archeologico, ha riscontrato un successo inaspettato. In gara per la premiazione, c’erano cortometraggi, lungometraggi, videoclip musicali, documentari e web series.

«Siamo molto contenti dell’ottima riuscita di questa quinta edizione del Sezze Film Festival. Anche quest’anno abbiamo superato le nostre aspettative, non ci aspettavamo questo successo. Lavoreremo e ci impegneremo tanto affinché ci sia una sesta edizione.» Commentano così la riuscita del Sezze Film Festival, Stefano Madonna e Alfonso Chiarenza, i direttori artistici della kermesse che ha visto premiati non pochi grandi nomi legati al mondo della settima arte. 

Sezione Cortometraggi: ecco i vincitori

Nella sezione cortometraggi, sono stati premiati: 

  • Cicatricimiglior cortometraggio, diretto da Paolo Civati e prodotto da Stefano Francioni;
  • Giulia Michelini come miglior attrice protagonista per Cicatrici;
  • Nicola Pistoia come miglior attore protagonista e miglior produttore per Lena;
  • Benedicta Boccoli come miglior regia per Come un fiore;
  • Paolo Civati come miglior regia per Cicatrici;
  • Daniele Falleri come miglior sceneggiatura per C’hai 5;
  • Adamio Dionisi e Vanessa Cremaschi come miglior opera prima per Da capo a dodici;
  • Carol Cadeo come miglior attrice esordiente per Come un fiore;
  • Carla Gentile e Maria Mastrojanni come miglior teaser per Il buio che brilla.
    Giulia Michelini e Benedicta Boccoli con Stefano Madonna e Alfonso Chiarenza

    A destra: Giulia Michelini e a sinistra: Benedicta Boccoli, insieme ai direttori artistici Stefano Madonna e Alfonso Chiarenza

    Adamio Dionisi e Vanessa Cremaschi, Nicola Pistoia

    In alto: Adamio Dionisi e Vanessa Cremaschi; in basso: Nicola Pistoia

Il premio alla Carriera va a…

Il Premio alla Carriera va a Pino Ammendola, artista eccezionale sia come attore, sia come regista, sia come doppiatore.

Foto di Pino Ammendola con Stefano Madonna e Alfonso Chiarenza

Pino Ammendola con i direttori artistici Stefano Madonna e Alfonso Chiarenza

I premiati della Sezione Lungometraggi:

I premiati della sezione lungometraggi, sono:

  • Tapirulàn diretto da Claudia Gerini come miglior film;
  • Pierfrancesco Campanella come miglior regia per Brividi d’autore;
  • Franco Oppini come miglior attore per Brividi d’autore;
  • Daphne Scoccia come miglior attrice per I nostri ieri.

Menzioni speciali a Fabio Morici per la sceneggiatura di Tapirulàn e ad Andrea Papini per I nostri ieri.

Oppini, Morici e Scoccia

In alto: Franco Oppini; in basso: Fabio Morici; di lato: Daphne Scoccia

Gli altri premi: migliore Web Series, miglior documentario e miglior videoclip:

  • Il segreto di Sandra vince il premio migliore Web Series, diretto da B2B Film con la collaborazione di Terra Orti.
  • Il premio miglior documentario va a Camei pugliesi: Barletta, diretto da Massimiliano Tedeschi.
  • Chiara Buonavolontà si aggiudica il premio per il miglior videoclip con We bothlost.

Menzioni speciali per Manuscia Del Rosso, Enza Guadagni, Francesco Maria Cordella e Riccardo Avitabile.

Francesco Maria Cordella

Francesco Maria Cordella