LBC-PD, il patto “complicato”

LBC-PD, il patto “complicato”

29 Ottobre 2019 0 Di Lidano Grassucci

LBC ormai è una galassia tra renziani, rifondarli comunisti e 5 stelle fuori tempo massimo, il tutto con l’aggiunta di quanti in LBC hanno partecipato al percorso di Piazza Grande del  Partito Democratico. Gestire una galassia è molto più difficile che gestire un sistema solare con un unico sole stella fissa e qualche pianetino intorno. Oggi al’interno della galassia sta avvenendo un dibattito post-datato rispetto alla pattuglia di assessori di riferimento del PD nella giunta Coletta. La cosa potrebbe irritare, e non poco, gli stessi uomini di Zingaretti, poiché qualsiasi tipo di trattativa qualche regola la deve pur avere. Allo stato attuale l’unico punto fermo è che l’alleanza s’ha da fare; quella proposta finora è sui nomi, quella che potrebbe funzionare è invece sulle cose a cui dare dei nomi.

Dunque siamo ad un motore che fa un sacco di rumore, ma che non avendo trasmissione non produce alcun movimento. Come dicevano i saggi di montagna, ” stamo esattamente do’ stavamo”, è il panorama intorno che è cambiato. Perché in politica bisogna saper cogliere le battute, anche la risata non può essere sempre la stessa.