Zaccheo e Fazzone alla pace del Carso,chi lo avrebbe mai detto. Latina val bene un tavolo per due

Zaccheo e Fazzone alla pace del Carso,chi lo avrebbe mai detto. Latina val bene un tavolo per due

7 Settembre 2021 0 Di Lidano Grassucci

Claudio Fazzone e Vincenzo Zaccheo nel medesimo tavolo, dalla medesima parte. Non ci avrei scommesso. Vincenzo Zaccheo la destra dura e pura, Claudio Fazzone quella capacità della sinistra Dc di essere oltre tutto. Uno di prima repubblica e militanza, l’altro di quella idee del self made man del Berlusconi prima maniera. Nulla li unisce, e si sono spesso divisi, ma se Parigi valeva bene una messa per Enrico Di Navarra. Latina può valere un tavolo al Ritrovo di borgo Carso.

Così va la vita che ti stupisce sempre. Il gatto ed il topo si alleano per battere il cane che si è presentato inaspettato. I guelfi e i ghibellini che si uniscono davanti all’arrivo di barbari che non conoscevano.

Un foto che resterà alla storia in questo stupire della politica del terzo millennio, così dissimile da quanto una squadra era per sempre, una simpatia senza fine e una antipatia altrettanto.

Parla Fazzone, Vincenzo Zccheo si appunta questa storia reggendosi la testa, Alessandro Calvi guarda, testimone di un’altra storia. Si presenta la lista di Forza Italia con Zaccheo che solo due settimane fa sarebbe stato un ossimoro

In una vacanza in Africa la guida nel salutare i turisti che lo ringraziavano nostalgici della fine dell’incontro che non avrebbe avuto replica disse: Solo le montagne sono destinate a non rincontrarsi

Anche Fazzone e Zaccheo si sono ritrovati dalla stessa parte del tavolo, ed io non avrei puntato mai su questa possibilità perdendo a causa della mia rigidità mentale.