Le strade del commercio del Lazio: un passo a Maenza

Le strade del commercio del Lazio: un passo a Maenza

6 Novembre 2019 0 Di Stefania Paoloni

Le strade del commercio del Lazio, il progetto della Regione che fa da collante tra le imprese del territorio e al tempo stesso si pone come volano economico di imprese e territorio, potrebbe essere intrapreso anche a Maenza.

Martedì 12 novembre alle 21 nell’Aula consiliare del comune di Maenza infatti si parlerà di questo progetto. L’invito a partecipare è stato rivolto dall’amministrazione comunale agli operatori economici del territorio.

I numeri de “Le strade del commercio del Lazio”

In tutto il Lazio sono già coinvolti nelle Strade del commercio 109 Comuni con un complessivo di 8.069 attività, 157 le reti costituite.

Nella provincia di Latina sono dieci le reti create e sono quelle nei comuni di: Aprilia, Bassiano, Cori-Giulianello, Priverno, Roccagorga, Sperlonga, Sabaudia, Terracina e Norma.

Le strade del commercio del Lazio

Il progetto che nasce per creare opportunità per le imprese della regione prevede un contratto di rete tra commercianti, artigiani, ristoratori, bar, musei, cinema e teatri coordinati dai Comuni.

La rete serve a realizzare un progetto che porti per i cittadini e per le imprese servizi, a creare nuove occasioni di sviluppo per il territorio e il tessuto urbano, dà modo di accedere ai finanziamenti e comprende iniziative promozionali e di marketing territoriale.

Le imprese pur continuando ad operare nella loro attività nella più completa autonomia e individualità, sposano un programma condiviso di accrescimento collettivo e del territorio per raggiungere così degli obiettivi, fruendo di alcuni benefici e agevolazioni, anche fiscali.

Alcuni esempi in provincia

Tra le varie attività che i comuni che già hanno costituito la rete di imprese per il progetto Le strade del commercio del Lazio si segnalano Inkiostro per Cori e Giulianello in rete, I fiori di Camilla a Priverno. Queste sono solo alcune delle iniziative delle opportunità e degli obiettivi raggiunti dai comuni.

La regione ha anche creato anche una app, Strade del Lazio, attraverso la quale è possibile consultare gli eventi dei diversi comuni, la geolocalizzazione delle attività commerciali e tanto altro.