Tag: Sezze

7 Novembre 2019 0

Sezze, il diploma meritato di Francesca

Di Lidano Grassucci

Aprile è un mese dolce, almeno cosi la pensiamo, lo vogliamo immaginare. Ma? Già, capitano cose che quando capitano nulla è come prima e quando capita l’ingiusto non è pace mai. Aveva 18 anni Francesca Venditti, una bella ragazza di Sezze con la felicità ed i problemi di chi sta…

30 Ottobre 2019 0

La festa di Ognisanti spiegata da zio N’Cicco

Di Lidano Grassucci

Ognissanti, ma è festa? Non lo è mai stata e, poi, è difficile da capire. Ma come se ogni giorno è festa di un santo perchè farne una in coopearativa? Non capivo, ero uno di quei bimbi (mammocci) che rompevano le scatole con i perchè. Impenitente pure argomentavo: certo già…

29 Ottobre 2019 0

Sezze dove i “mammocci” fanno paura

Di Lidano Grassucci

Aver paura dei bambini. Non entro nel merito della cosa, il Consiglio comunale di Sezze ,su iniziativa delle consigliere, ne ha discusso, ma nella sua assurdità. Le creature, i mammocci erano l’identità setina, una comunità di ipermamme che facevano dei figli delle icone da venerare. La gara, per quelli della…

27 Ottobre 2019 0

Testamento di un giocatore di soldatini estinti

Di Lidano Grassucci

Entro nel supermercato, dentro c’è tutto, anche di più. Pure l’avocado e il mango che io manco so che sono per via che la mela della Val di Non è già “esotica” e pure il limone conoscevo di persona. Ma è bello, vago tra scaffali dove c’è tutto, di tutto…

24 Ottobre 2019 0

Sezze, una marcia per i curdi nel peso della libertà

Di Lidano Grassucci

Colgo l’occasione della manifestazione indetta a Sezze dall’Anpi  a difesa del popolo curdo per alcune considerazione, visto che il mondo non ci può essere indifferente. I curdi sono sotto attacco turco e sotto tradimento americano, occidentale. Ve le ricordate le foto delle riviste patinate che facevano vedere le combattenti curde…

20 Ottobre 2019 0

Gli studenti di Sezze attori di successo in Germania

Di Lidano Grassucci

Ma che ha a che spartire l’Assia, in Germania, col suo rigore protestante, il suo ordine tedesco con l’anarchia della Lepinia, la bonomia cattolica e il suo disordine italiano? Il teatro, la messa in scena di una vita che può essere oscena o immaginifica ma è pur sempre questa vita.…

19 Ottobre 2019 0

Quel vizio degli spaghetti n.3 di nonno Lillo

Di Lidano Grassucci

Non era omo di vizio nonno Lillo la Jattuccia, anzi era omo de fadia (fatica) e il vino era per tirarsi su, per darsi un sorriso che senza non avrebbe avuto senso e il tabacco era la puzza che gli uomini dovevano avere per non essere anonimi in un mondo…

10 Ottobre 2019 0

Sezze e le nuove povertà che non vediamo

Di Lidano Grassucci

Sugli ultimi eventi di cronaca di Sezze, ricevo e pubblico un intervento di Luigi De Angelis. Un contributo, spero, ad un dibattito sulla città. Grazie a Luigi per il suo contributo Detesto lo sguardo malinconico, il rimpianto del tempo che fu che si fa idealizzazione nostalgica. Guardare al presente richiede…

8 Ottobre 2019 0

Sezze e quel centro storico che si fa “strano”

Di Lidano Grassucci

Scrivo tanto, penso troppo e vi ho bello che rotto le balle, per questo oggi lascio la parola ad una lettera, me l’ha mandata un mio ex studente e figlio di un mio vecchio amico Francesco che colgo l’occasione per salutare. Sezze è un posto dove nella vita tutti si…

7 Ottobre 2019 0

Sezze, la minima e l’alibi… se fossero sani

Di Lidano Grassucci

Ho scritto, di Sezze e di cose brutte, di una ragazza di 14 anni violentata da un ultracinquantenne e… mi hanno detto che il problema era un altro. Ho scritto di una signora a cui hanno bruciato casa, la porta di casa, e… mi hanno detto che il problema era…

28 Settembre 2019 0

Le baby gang e l’orgoglio delle donne della matria setina

Di Lidano Grassucci

Un tempo era città di donne, gli uomini andavano “fuori”, e qui c’era il governo delle cose quotidiane delle donne. Sezze è una matria, i padri erano “cacciatori di medicine antimiseria”, le donne curavano comunque con quel che c’era. Per questo è significativo che i cinque consiglieri comunali donne abbiano…