Autore: Lidano Grassucci

Direttore di Fatto a Latina. Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato direttore de Il Territorio, Tele Etere, Economia Pontina, Latina Quotidiano, caposervizio presso Latina Oggi e autore di numerose pubblicazioni.
14 Giugno 2019 0

Viaggio fantastico, la vita nuova sorride

Di Lidano Grassucci

“La fantasia distruggerà il potere e una risata vi seppellirà!” , era lo slogan del ’77. Di quei ragazzi che si disperarono perché “oggi è morta una mosca”. Era l’idea che la vita non è “sacra” ma è bella, che la felicità non è peccato ma è diritto, che quelle facce da…

13 Giugno 2019 0

Ode laica a Sant’Antonio

Di Lidano Grassucci

Oggi è Sant’Antonio da Padova. Me lo ricorda un amico su facebook che mi sottolinea la sua devozione al santo. D’istinto gli rispondo che Antonio era il nome di mio padre, lo faccio senza pensare perché mi viene automatico collegare le cose a quelle del vivere mio, cosa naturale e…

13 Giugno 2019 0

Latina, gli avvocati e il bene comune senza Comune

Di Lidano Grassucci

Che strano posto, che gente strana, in Comune gli avvocati del Comune fanno causa al Comune e, quindi, verranno pagati per “offendere” se stesso e poi per “difendersi”. Non so se hanno torto o hanno ragione, manco mi frega, ma certo non è una bella figura perché né loro, né…

13 Giugno 2019 0

Lidano e la serietà della politica

Di Lidano Grassucci

Sarebbe stato bello, mi sarebbe piaciuto ascoltare Ernesto Di Pastina parlare della pietà di Lidano e delle mille ragioni per fare a lui una statua bellissima che da sul suo piano, mi avrebbe appassionato una Rita Palombi che, con voce da momento solenne, spiega il luogo del belvedere come non…

12 Giugno 2019 0

Il treno dixit/2: la Meloni supera Berlusconi e non si dimette nessuno

Di Lidano Grassucci

Questa mattina inizia con l’incertezza: il presidente va nel sottopasso della stazione trafelato “ho dimenticato l’abbonamento”, a no, lo trova e “recupera” i suoi passi. Il cartellone da in arrivo, in ritardo, del treno delle 6.16. Il professore chiede al maresciallo addetto alla logistica “cosa facciamo?”. Il maresciallo consulta l’app,…

10 Giugno 2019 0

La talea del gatto e della volpe

Di Lidano Grassucci

Non vi paia strano, ma questa storia forse, dico forse, sarebbe stata possibile. Certo il gatto che me l’ha raccontata aveva una faccia credibile e la volpe che lo accompagna mi parve persona seria e… Mi dissero “veda gentil signore che dalle monete può nascere un fiore, poi i fiori…

9 Giugno 2019 0

Conversare

Di Lidano Grassucci

Conversare, versare insieme le parole in un recipiente unico che si riempie e si mischia che non capisci più la parola, è di chi è, a chi appartiene. Verso le parole e ne prendo da quelle versate: io a te, tu a me. Poi noi nel dirci le cose che…

9 Giugno 2019 0

Latina di fiori e musica? Massimo Rosolini: Perché no

Di Lidano Grassucci

Ho pubblicato il 7 giugno scorso un articolo dal titolo “Latina di fiori e musica vestita, la rivoluzione è bellezza” in cui, in questa tristezza generale e nel pieno di dibattiti si temi triti e ritriti, dentro una assoluta mancanza di fantasia di investire, proponevo una Latina della musica e…

8 Giugno 2019 0

La lirica di un bimbo, il racconto nella musica

Di Lidano Grassucci

La lirica, è musica che fa a gara con le parole di un libretto che vuole raccontare storie di drammi che non muori mai. Tragedie ma col suono e false, come sono falsi i pianti greci delle donne di dolore interessate ma mai sentito. Capisci la lirica se sai del…