Autore: Lidano Grassucci

Direttore di Fatto a Latina. Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato direttore de Il Territorio, Tele Etere, Economia Pontina, Latina Quotidiano, caposervizio presso Latina Oggi e autore di numerose pubblicazioni.
15 Maggio 2019 0

Se Sezze ha bisogno dell’Anpi? Sì, per 5 “lampi”

Di Lidano Grassucci

Beh, lo dico: ho fatto la tessera dell’Anpi, associazione partigiani d’Italia di Sezze. Direte perché? Ci ho pensato quando Giancarlo Loffarelli me lo ha chiesto. Sono settario di mio per l’antica tara dei socialisti di litigare, quindi nelle “organizzazioni” non ci sto bene per la loro connaturata necessità di organizzare,…

15 Maggio 2019 0

Epitaffio per i manifesti elettorali a Latina

Di Lidano Grassucci

Vota comunista, c’è scritto. Poi la faccia di Nicola Procaccini, solo. Un incredibile Adinolfi, inteso come Mario non Matteo, in un incredibile partito. A… ecco la Bonino che dice +Europa, e basta. I manifesti sono soli, sono tristi per quanto erano affollati al tempo della politica-politicante, oggi nella politica-farneticante non…

14 Maggio 2019 0

L’amicizia: l’Amaretto e la birra già bevuta

Di Lidano Grassucci

Ho pubblicato già due articoli sul tema dell’amicizia: “il mio amico, spero ne abbiate anche voi di amici così”; Storie di abbaciliti lepini al mare del Circeo e le femmine”. Quello di oggi è il terzo, perché quelli dentro queste storie (ne manca ancora qualcuno) sono gli amici di una…

14 Maggio 2019 0

Il Giro d’Italia viene a trovare Sezze

Di Lidano Grassucci

Sicuramente ci sono posti dove devi passare per necessità. A Terracina ci passa la strada per il mondo da quando sono nate le strade. A Roma ci devi necessariamente andare, vale pure Venezia o per Firenze come oggi a New York, Shanghai o Londra. E poi ci sono posti che…

13 Maggio 2019 0

Rabdomante d’anima

Di Lidano Grassucci

La testa, dicono che l’anima sia nel cuore. Io non ho il navigatore ma vi dico dove l’ho trovata cercandola. Un laico non si mette a fare il rabdomante di cose che con la ragione non si spiegano. Ma mica può tutto finire così, sarebbe deludente, poco sportivo, poco ironico…

12 Maggio 2019 0

Mamma, un ordine di ricordo

Di Lidano Grassucci

Vergine Madre, figlia del tuo figlio, umile e alta più che creatura, termine fisso d’etterno consiglio, tu se’ colei che l’umana natura nobilitasti sì, che ‘l suo fattore non disdegnò di farsi sua fattura. Nel ventre tuo si raccese l’amore, per lo cui caldo ne l’etterna pace così è germinato…

12 Maggio 2019 0

Elezioni europee, il partito che manca

Di Lidano Grassucci

Come dovrebbe essere un partito? Dovrebbe essere una parte del tutto. dovrebbe essere un competitore che fa sintesi della sua parte per confrontarsi con altre parti. Da dove si parte? Dai valori, dall’idea che si ha dello stare insieme, valori forti diventano il terreno su cui innestare poi le varietà,…

11 Maggio 2019 0

Ciao Gianni, la “grazia” piacevole del socialismo

Di Lidano Grassucci

Mi capirete, ma oggi è giorno triste per me. E’ morto il compagno Gianni De Michelis, nella sia Venezia. Compagno socialista, uno che ha “significato” nella mia vita. Era colto, preparato, acuto, intelligentissimo. Una volta, era ministro degli esteri, parlò dei balcani e della politica di dismissione della ex Jugoslavia,…

10 Maggio 2019 0

Il mio amico, spero ne abbiate anche voi di amici così

Di Lidano Grassucci

Questo articolo è del 2012 (25 novembre 2012), l’ho scritto per me, ma oggi lo voglio condividere perchè l’amicizia vera è rara, la bontà pure, e la normalità è così stupidamente cattiva. E’ una storia mia, ma non solo mia, spero ne abbiate tutti, di amici così. La luce è…

10 Maggio 2019 0

Matteo Adinolfi dalle donne contesto (Bonfrisco e Reggimenti)

Di Lidano Grassucci

Povero professor Matteo Adinolfi, costretto dentro beghe incredibili. Si trovava ad un evento della candidata Luisa Reggimenti. Il nostro, da gentleman  di Borgo Piave, ha chiesto oltre al voto per lui anche la preferenza per la Reggimenti, responsabile sanità e terzo settore del Lazio per la Lega. Tutto normale, anzi…

10 Maggio 2019 0

Intorno a Cyrano

Di Lidano Grassucci

C’è un uomo di cappa e spada, di audacia di lettere, di pensare rapido che ha mille virtù ed in nessuna è secondo, ma ha il naso. Già il naso. un naso lungo un mese. Un naso che precede e la sua vista è saluto ad ogni buona vista. Ma…

9 Maggio 2019 0

Lo “sostiene”: la sostenibilità è il nuovo umanesimo

Di Lidano Grassucci

Sostenibile, da sostenere, reggere. Atlante sostiene il mondo, il filosofo una tesi, lo scienziato una teoria, il religioso il suo credo. Ma questo è umanesimo. Oggi scopriamo che l’umano non è l’unico spazio in questo mondo, ma c’è un mondo che rischia di non sostenerci più, ci siamo scoperti non…