Autore: Lidano Grassucci

Direttore di Fatto a Latina. Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato direttore de Il Territorio, Tele Etere, Economia Pontina, Latina Quotidiano, caposervizio presso Latina Oggi e autore di numerose pubblicazioni.
27 Novembre 2019 0

Sezze: l’ultima messa a Casal Bruciato

Di Lidano Grassucci

Pubblico la nota di Lucia Fusco, un appello su una cosa così distante da me, da farmi parte del problema a Natale prossimo si celebrerà l’ultima messa nella chiesetta di Casal Bruciato alla migliara 47 nella piana. Direte poca cosa? Io dico che tutti perderemo qualche cosa di noi, un…

27 Novembre 2019 0

Sardine di Latina, servono di mare non di allevamento

Di Lidano Grassucci

Le sardine scendono in piazza, non so se faranno grandi cose, ma alcune cose le hanno fatto. Leggo acuti osservatori sostenere “i movimenti non si fanno contro, ma per…”: Ma hanno studiato sui Ciranini? Il movimento studentesco americano nasce “contro la guerra del Vietnam”, il movimento socialista “contro lo sfruttamento”,…

27 Novembre 2019 0

Latina, se facessero Sesa Amici assessore

Di Lidano Grassucci

In politica si può giocare e il gioco diventa fantapolitica, si fa iperbolica realtà. Chi fa il mio mestiere, racconta, può giocare senza responsabilità. La può buttare lì, la può ribaltare. “Se Cleopatra non avesse avuto quel naso, Antonio se ne sarebbe innamorato? E un altro sarebbe stato il corso…

26 Novembre 2019 0

Meteo, c’è il sole e l’ecologia da cicale

Di Lidano Grassucci

Rischiara, rischiar aggi su questa città. Le signore passeggiano sole, sole e anche i signori non passano in ombra. Ora che è così nessuno guarda i canali, passata la paura nessuna paura solo noia di noia. Noi siamo metereopatici, la nostra attenzione al tempo è legata alla paura del tempo,…

25 Novembre 2019 0

Violenza contro le donne nell’impotenza dell’orco

Di Lidano Grassucci

Oggi è la giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Non amo le ricorrenze, ma forse servono a far riflettere, e nessuna cosa è inutile come nulla è indispensabile. Ma che vuole dire questo giorno? Sono uomo ma, come ogni uomo cresciuto da donne e a donna destinato.…

23 Novembre 2019 0

Maenza, Luigia Cimini ci racconta Joel

Di Lidano Grassucci

Si chiama Luigia Cimini, di lei si possono dire tante cose, di certo non che non conosca il mondo: Germania, Congo, Argentina, Costa d’avorio e… Se il mondo lo giri e lo rigiri, mica ha un posto, il suo posto è il mondo. Luigia, insegnate di Maenza (è professoressa di…

23 Novembre 2019 0

La rosa di Linda

Di Lidano Grassucci

Dove vanno le rose di maggio quando l’afa fa impallidire il grano? Dove vanno i colori di quel fiore che capiscono anche i contadini quando il tempo del sorgere si fa tempo del distacco dell’afa, dell’inutile tempo fermo. Me lo sono chiesto quando ho avuto notizia del tempo finito di…

22 Novembre 2019 0

Bassiano, Memmo ricicla tutto… e diventa campione

Di Lidano Grassucci

Ma fatelo sindaco almeno di Roma, il compagno Memmo Guidi sindaco di Bassiano. Se lo sfidate lui ricicla pure l’aria della frittura di mare, già lo fa col profumo di prosciutto, per tacere del riuso della sugna. Bassiano riusa il 76% dei rifiuti prodotti e per questo ha ricevuto il…

21 Novembre 2019 0

Le sarache che verranno e il sushi che rischiamo

Di Lidano Grassucci

Dicono che sono già 3000, le sardine, io spero anche di più. La politica che si ripete è rito, la politica che cambia le cose interessa. Ma sarebbe stato bellissimo che questo movimento avesse avuto, oltre alla ripetizione dei modelli nazionali, un suo orgoglio di appartenenza. C’è bisogno di sardine…

20 Novembre 2019 0

Basket pontino in lutto, se ne è andato Aldo Odone

Di Lidano Grassucci

Aldo Odone è stato il basket popolare, quello sport che giunse qui borghese lui lo proletarizzò. Un grande playmaker, aveva affascinato Luciano Marinelli per la grinta la forza che, nel campo e fuori,. era difesa dei deboli. L’ho conosciuto tramite la mia amicizia con  Felice Costanti che mi portava per…